Loading...

Cerca nel blog

venerdì 9 novembre 2012

"La vita,non si sa mai" teatro Golden di Roma

"La vita, non si sa mai" è il titolo di una divertente ed attuale commedia teatrale, che ha come protagonisti gli attori :Daniela Morozzi, Gianni Ferreri e Roberto Nobile. Tutto ruota attorno all'amore che Ferdinando ha nei confronti del fratello Carlo,musicista, costretto in una sedia a rotelle dopo un incidente.Questo grande e quasi asfissiante sentimento di Ferdinando si interrompe con l'ingresso nella vita di Carlo della giovane Dora, imprenditrice ed allieva dello stesso Carlo. Commedia ricca di risate ed anche di momenti commuoventi, strategicamente voluti dal regista Augusto Fornari ed interpretati da tre attori molto bravi. Teatro Golden di Roma fino al 11 novembre 2012.

mercoledì 7 novembre 2012

Barack Obama ringrazia Romney e diventa per la seconda volta Presidente degli Stati Uniti d'America

Barack Obama è per la seconda volta il Presidente degli Stati Uniti d'America. Mentre questa mattina guardavo i vari telegiornali che mandavano in onda i ringraziamenti di Obama, la cosa sulla quale ho rifletutto è stato l'atteggiamento tenuto dal Presidente, le sue parole verso l'avversario e sopratutto verso gli elettori. Ha ringraziato Romney, lo ha invitato a collaborare ed ha ringraziato tutti i cittadini americani che hanno, con il loro voto, voluto essere protagonisti del futuro dell'America. Ad ascoltare le parole di Obama, mi sono venute in mente le parole dei nostri politici, sempre gli stessi e le dichiarazioni di coloro che hanno vinto (destra,centro o sinistra) le ultime elezioni in Italia. Niente ringraziamenti, accuse, voglia di rinnovare le poltrone e sopratutto nessuno che abbia mai detto grazie a tutti gli italiani anche a coloro che hanno preferito votare per l'avversario o non andare al voto. Barack Obama ancora una volta ha fatto capire al mondo che non bisogna essere nella "casta" per vincere, si può arrivare a gestire un paese anche provenendo dal basso, senza soldi ma con tanta voglia di fare. La campagna elettorale di Romney era stata completamente appoggiata dal "grande capitalismo americano" ed al contrario Obama ha chiesto al popolo un aiuto.